Roma Bella

Visite guidate a Roma e nel Lazio

In questo itinerario di circa 3 ore illustreremo i Palazzi istituzionali di Roma, in una istruttiva visita didattica che si articola tra le più belle piazze del centro di Roma.

Il percorso dei palazzi del potere comincia dal Palazzo del Quirinale, sulla cima del colle omonimo. Dal 1870 è residenza ufficiale del Re d'Italia e dal 1946 del Presidente della Repubblica Italiana, pertanto è giustamente definito “la casa degli Italiani”. Fu costruito per volontà di Papa Gregorio XIII Boncompagni, che voleva realizzare una residenza estiva da frequentare in alternativa al palazzo Apostolico Vaticano. Alla sua realizzazione parteciparono i più importanti artisti ed architetti come Pietro da Cortona, Domenico Fontana, Alessandro Specchi, Ferdinando Fuga, Carlo Maderno, Giovanni Paolo Pannini e Guido Reni.

Lasciato il colle Quirinale, dopo aver commentato la Fontana di Trevi, proseguiremo per Via delle Muratte e dopo aver attraversato Via del Corso giungeremo in Piazza Colonna dove si trova Palazzo Chigi. Sede dal 1961 del Governo della Repubblica Italiana e residenza ufficiale del Presidente del Consiglio dei Ministri, si trova subito a destra di Palazzo di Montecitorio. La sua vicenda edilizia comincia nel 1578, quando la famiglia Aldobrandini ristruttura alcune proprietà che si affacciano su Piazza Colonna per costruire al loro posto un unico, ricchissimo palazzo. Il suo nome deriva da quello della famiglia senese, i Chigi, che lo comprarono nel 1659. Nel 1916 divenne proprietà del Regno d’Italia, accogliendo la sede prima del Ministero delle Colonie e poi del Ministero degli Esteri, quando la carica era rivestita da Mussolini.

A sinistra di Palazzo Chigi si trova Palazzo di Montecitorio, costruito a partire dal 1653, quando Papa Innocenzo X Pamphili ordinò al Bernini la costruzione di una residenza per i Ludovisi. Dopo il Risorgimento, Montecitorio fu acquisito dal Regno d'Italia per ospitare la Camera dei Deputati. Agli inizi del Novecento importanti lavori di ampliamento furono commissionati all'architetto Ernesto Basile, che costruì una nuova ala dietro il corpo di fabbrica berniniano, diminuendo l’ampiezza del cortile e rifacendo interamente l'aula delle assemblee precedentemente progettata da Paolo Comotto. Degni di nota sono la grande vetrata che illumina il Parlamento, denominata “il Velario”, e il c.d. Transatlantico, un magnifico salone preferito dai politici per le loro riunioni.

Dopo aver visitato il Pantheon, ci fermiamo a Palazzo Madama, edificato sul finire del Quattrocento sotto Papa Sisto IV Della Rovere. Il terreno su cui si erge l’edificio era proprietà dei Benedettini dell'Abbazia di Farfa. L’edificio entrò nelle proprietà della potente famiglia dei Medici di Firenze allorché il Card. Giovanni de' Medici, figlio di Lorenzo il Magnifico e futuro papa con il nome di Leone X, lo comprò a rate nel 1505. Dopo la cacciata dei Medici da Firenze, Giovanni, ormai papa, ne fece la sede romana della sua famiglia. Dopo la breccia di Porta Pia e l’annessione di Roma al Regno d’Italia, il Palazzo fu scelto per accogliere il Senato, che vi si riunì la prima volta il 28 novembre 1871.

Terminiamo la visita guidata a Piazza Navona, dove commenteremo Palazzo Pamphili, sede della ambasciata del Brasile, la chiesa di Santa Agnese in Agone e le stupende fontane opera di Gian Lorenzo Bernini e della sua scuola.

Per la visita guidata dei Palazzi Istituzionali di Roma per le scuole, chiamare i nn. 0661661527, 0697858194, oppure compilare il modulo sotto. E' necessario l'elenco degli alunni su carta intestata per ottenere le gratuità complete negli ingressi e nella guida.

Contattaci


Titolare, responsabile e incaricati del trattamento
Il titolare del trattamento di questo sito web è

Associazione Roma Bella
C.F. 90128950566

L’elenco aggiornato dei responsabili e degli incaricati al trattamento può essere richiesto direttamente al titolare.

Finalità del trattamento

I Tuoi dati personali sono trattati per le seguenti finalità:

Gestire e mantenere il sito web;
Adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali e fiscali derivanti da rapporti in essere;
Adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità;
Prevenire o scoprire attività fraudolente o abusi dannosi per il sito web;
Inviarti via mail informazioni su prodotti o servizi;
Raccogliere e processare gli ordini da te effettuati;
Permettere di registrarti al sito web;
Permetterti l’iscrizione al servizio di newsletter fornito dal Titolare e degli ulteriori Servizi eventualmente da Te richiesti;
Inviarti via e-mail newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare
Soft spam

Nel caso fossi già cliente potrai ricevere comunicazioni commerciali tramite e-mail relative a servizi e prodotti analoghi a quelli di cui hai già usufruito. Potrai in qualsiasi momento richiedere la rimozione da questo servizio contattando il Titolare o facendo click nell’apposito pulsante all’interno delle mail.

Categorie di dati personali trattati

Il Titolare per quanto concerne questo sito web tratta dati personali e identificativi tra cui:

Dati di fatturazione: intestazione attività, indirizzo completo, codice fiscale, partita IVA;
Dati di contatto: telefono e e-mail;
Dati di contatto facoltativi: nome, cognome, telefono mobile, numero di fax e posta elettronica certificata;
Destinatari e categorie di destinatari a cui i tuoi dati personali vengono comunicati

Il Titolare comunicherà i tuoi dati ai soggetti ai quali la comunicazione è obbligatoria per legge, come ad esempio soggetti che gestiscono i dati ai fini fiscali o organismi di vigilanza e autorità giudiziarie. I Tuoi dati non saranno diffusi a terzi.

Informiamo inoltre che i dati sono custoditi per nostro conto da soggetti terzi tramite servizi specifici che ci vengono forniti (database, fornitori di hosting, fornitori di servizi web, soggetti che gestiscono i nostri computer o i nostri software).

Modalità del trattamento

Il trattamento dei Tuoi dati personali è realizzato conformemente alla vigente norma. I Tuoi dati personali possono essere sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico e saranno trattati in modo corretto, trasparente e con la massima tutela per le tue informazioni.

Non viene effettuata profilazione in grado di identificarti univocamente;
Nel sito web è presente lo strumento di statistica Google Analytics che viene utilizzato per conoscere dati dettagliati su quante persone visitano il sito web e quali pagine guardano, ecc. Questo strumento è stato impostato in modo che il tuo indirizzo IP sia anonimizzato. Da queste statistiche quindi non è possibile risalire a una specifica persona.
Diritti degli interessati

In qualità di interessato, hai i diritti di cui all’art. 7 Codice Privacy e art. 15 GDPR e precisamente:

Diritto di accesso. Hai il diritto di ottenere la conferma che sia in corso un trattamento, l’accesso ai dati che ti riguardano e tutte le informazioni sulle finalità, sugli eventuali destinatari a cui vengono comunicati i tuoi dati personali, sull’origine dei dati (nel caso non sia raccolti presso l’interessato), sulla durata del trattamento e sulle eventuali conseguenze di un trattamento basato sulla profilazione;
Diritto di rettifica: Hai il diritto di richiedere la rettifica, l’integrazione o modifica dei dati personali che ti riguardano;
Diritto alla cancellazione: Puoi ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali se non sono pertinenti, inadeguati rispetto alle finalità del trattamento, se revochi il consenso oppure se i dati sono trattati in un modo illecito;
Diritto alla limitazione del trattamento: Hai il diritto ad ottenere che il trattamento sui tuoi dati sia limitato, ossia, che i tuoi dati personali siano contrassegnati con l’obiettivo di limitarne l’ulteriore trattamento (eccetto quello strettamente tecnico per la conservazione);
Diritto alla portabilità: Hai il diritto di ottenere i dati in formato elettronico e che questi siano trasferiti a un altro titolare del trattamento (per i dati trattati con mezzi automatizzati e laddove sia tecnicamente possibile);
Per esercitare questi diritti potrai contattare il Titolare del trattamento attraverso la pagina contatti.

Diritto di opposizione

Hai il diritto di opporti in qualsiasi momento per motivi connessi alla tua situazione al trattamento dei dati personali che ti riguardano.

Hai il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo se ritieni che siano stati violati i tuoi diritti o che i tuoi dati personali siano stati utilizzati in modo non corretto.

Conservazione e raccolta dei dati

I dati vengono conservati in formato elettronico o cartaceo nei modi più consoni e sicuri per un periodo di:

Dati obbligatori per legge (es. dati per la fatturazione) per un periodo definito dalla durata obbligatoria di legge;
Dati come indirizzi e-mail, nome e cognome, telefono, fax, ecc. fino a quando non ne richiedi la cancellazione o effettui la disiscrizione da eventuali servizi;
Conferimento dei dati o mancato conferimento

Il conferimento dei dati è obbligatorio per quel che riguarda gli obblighi di legge e facoltativo per quel che riguarda l’eventuale uso di specifici servizi. Il rifiuto dei dati obbligatori (come per esempio quelli per la fatturazione) impedisce di svolgere gli adempimenti connessi alla normale gestione del rapporto di lavoro, mentre il rifiuto dei dati necessari per i servizi impedisce l’erogazione degli stessi.

Modifiche alla presente informativa

La presente Informativa potrà subire variazioni e aggiornamenti.

I campi contrassegnati dall'asterisco (*) sono obbligatori