Roma Bella

Visite guidate a Roma e nel Lazio

APPUNTAMENTO: SABATO 21 NOVEMBRE 2020 H 16 ALL'INGRESSO DELLA BASILICA DEI SS. SILVESTRO E MARTINO AI MONTI, IN VIALE DEL MONTE OPPIO N. 28.

DURATA: 1 H. LA GUIDA E' RICONOSCIBILE IN LOCO DAL CARTELLO ROMA BELLA. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA VIA MAIL A: inforomabella@virgilio.it, o chiamando i n. tel. 0697858194; 0661661527, oppure compilando il form sottostante.

La visita guidata è gratuita; eventuali biglietti di ingresso sono a carico del Socio partecipante.

I sotterranei della basilica di San Silvestro e Martino ai Monti, visita guidata gratis con l'associazione Roma Bella

Sotto la Basilica dei SS. Silvestro e Martino ai Monti al Colle Oppio si estende uno dei sotterranei più importanti di Roma. In epoca imperiale la zona del Colle Oppio era inclusa nella Regio III “Isis et Serapis”, in base alla suddivisione operata da Ottaviano Augusto nel 6 a.C. Non distanti sono i resti della Domus Aurea di Nerone, le Terme di Traiano e quelle di Tito, dove nel 1506 avvenne il clamoroso ritrovamento del gruppo scultoreo del Laocoonte, subito acquistato da papa Giulio II Della Rovere.

Dalla navata centrale, una scalinata ci conduce nella cripta sotto l'altare, dalla quale si ha accesso ad una seconda scala che porta nel sotterraneo, un antico luogo di culto con funzioni legate ad un Titulus, identificato come Titulus Equitii in documenti antichi (il verbale del concilio di Papa Simmaco del 499 e quello di Gregorio Magno del 595).

Il Titulus nell’archeologia paleocristiana corrisponde alla definizione di un luogo di culto amministrato direttamente dalla Comunità attraverso un Presbitero e sede di un clero secolare stabile, composto di ostiarii, lectores, esorcisti ecc.

Il sotterraneo di San Martino ai Monti è composto da una vasta aula rettangolare con pareti in opus latericium, divisa in tre navate da sei pilastri. L’edificio si può datare all'età dei Severi: nasce all’inizio come magazzino, ma nel pieno III secolo d.C. viene ristrutturato e usato per il culto cristiano. Papa Silvestro consacra il Titulus, adattandolo alle necessità del rito cattolico e per le riunioni dei fedeli, per la amministrazione dei Sacramenti e per la distribuzione periodica del “fermentum”.

Ben presto il Titulus Equitii divenne molto importante per la comunità cristiana nella zona dell’Esquilino, e qui tutta la popolazione cristiana aveva un punto di riferimento. Si può affermare che tra il IV ed il VI secolo la distribuzione dei Tituli non fosse affatto casuale, ma andasse articolandosi in modo da poter essere presente in maniera sistematica in tutte le 7 regiones ecclesiastiche.

Il centro titolare di San Martino ai Monti fu anche sede dei già citati Sinodi del 499 e del 595; nel verbale del 499 il nome del Titulus era ancora Equitii, mentre in quello del 595 è denominato Titulus Silvestri, in quanto nel periodo passato tra i due Sinodi avviene una cristianizzazione dei nomi dei luoghi di culto: è lo stesso Titolo, ma è indicato con due nomi diversi.

Prima Papa Simmaco (VI secolo) e Papa Sergio II (IX secolo) commissionarono estesi lavori di ristrutturazione, in modo particolare papa Sergio II iniziò la costruzione della chiesa superiore, che visiteremo dopo essere usciti dal sotterraneo.

LEGGI LE NOSTRE RECENSIONI SU TRIPADVISOR!

Contattaci


Titolare, responsabile e incaricati del trattamento
Il titolare del trattamento di questo sito web è

Associazione Roma Bella
C.F. 90128950566

L’elenco aggiornato dei responsabili e degli incaricati al trattamento può essere richiesto direttamente al titolare.

Finalità del trattamento

I Tuoi dati personali sono trattati per le seguenti finalità:

Gestire e mantenere il sito web;
Adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali e fiscali derivanti da rapporti in essere;
Adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità;
Prevenire o scoprire attività fraudolente o abusi dannosi per il sito web;
Inviarti via mail informazioni su prodotti o servizi;
Raccogliere e processare gli ordini da te effettuati;
Permettere di registrarti al sito web;
Permetterti l’iscrizione al servizio di newsletter fornito dal Titolare e degli ulteriori Servizi eventualmente da Te richiesti;
Inviarti via e-mail newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare
Soft spam

Nel caso fossi già cliente potrai ricevere comunicazioni commerciali tramite e-mail relative a servizi e prodotti analoghi a quelli di cui hai già usufruito. Potrai in qualsiasi momento richiedere la rimozione da questo servizio contattando il Titolare o facendo click nell’apposito pulsante all’interno delle mail.

Categorie di dati personali trattati

Il Titolare per quanto concerne questo sito web tratta dati personali e identificativi tra cui:

Dati di fatturazione: intestazione attività, indirizzo completo, codice fiscale, partita IVA;
Dati di contatto: telefono e e-mail;
Dati di contatto facoltativi: nome, cognome, telefono mobile, numero di fax e posta elettronica certificata;
Destinatari e categorie di destinatari a cui i tuoi dati personali vengono comunicati

Il Titolare comunicherà i tuoi dati ai soggetti ai quali la comunicazione è obbligatoria per legge, come ad esempio soggetti che gestiscono i dati ai fini fiscali o organismi di vigilanza e autorità giudiziarie. I Tuoi dati non saranno diffusi a terzi.

Informiamo inoltre che i dati sono custoditi per nostro conto da soggetti terzi tramite servizi specifici che ci vengono forniti (database, fornitori di hosting, fornitori di servizi web, soggetti che gestiscono i nostri computer o i nostri software).

Modalità del trattamento

Il trattamento dei Tuoi dati personali è realizzato conformemente alla vigente norma. I Tuoi dati personali possono essere sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico e saranno trattati in modo corretto, trasparente e con la massima tutela per le tue informazioni.

Non viene effettuata profilazione in grado di identificarti univocamente;
Nel sito web è presente lo strumento di statistica Google Analytics che viene utilizzato per conoscere dati dettagliati su quante persone visitano il sito web e quali pagine guardano, ecc. Questo strumento è stato impostato in modo che il tuo indirizzo IP sia anonimizzato. Da queste statistiche quindi non è possibile risalire a una specifica persona.
Diritti degli interessati

In qualità di interessato, hai i diritti di cui all’art. 7 Codice Privacy e art. 15 GDPR e precisamente:

Diritto di accesso. Hai il diritto di ottenere la conferma che sia in corso un trattamento, l’accesso ai dati che ti riguardano e tutte le informazioni sulle finalità, sugli eventuali destinatari a cui vengono comunicati i tuoi dati personali, sull’origine dei dati (nel caso non sia raccolti presso l’interessato), sulla durata del trattamento e sulle eventuali conseguenze di un trattamento basato sulla profilazione;
Diritto di rettifica: Hai il diritto di richiedere la rettifica, l’integrazione o modifica dei dati personali che ti riguardano;
Diritto alla cancellazione: Puoi ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali se non sono pertinenti, inadeguati rispetto alle finalità del trattamento, se revochi il consenso oppure se i dati sono trattati in un modo illecito;
Diritto alla limitazione del trattamento: Hai il diritto ad ottenere che il trattamento sui tuoi dati sia limitato, ossia, che i tuoi dati personali siano contrassegnati con l’obiettivo di limitarne l’ulteriore trattamento (eccetto quello strettamente tecnico per la conservazione);
Diritto alla portabilità: Hai il diritto di ottenere i dati in formato elettronico e che questi siano trasferiti a un altro titolare del trattamento (per i dati trattati con mezzi automatizzati e laddove sia tecnicamente possibile);
Per esercitare questi diritti potrai contattare il Titolare del trattamento attraverso la pagina contatti.

Diritto di opposizione

Hai il diritto di opporti in qualsiasi momento per motivi connessi alla tua situazione al trattamento dei dati personali che ti riguardano.

Hai il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo se ritieni che siano stati violati i tuoi diritti o che i tuoi dati personali siano stati utilizzati in modo non corretto.

Conservazione e raccolta dei dati

I dati vengono conservati in formato elettronico o cartaceo nei modi più consoni e sicuri per un periodo di:

Dati obbligatori per legge (es. dati per la fatturazione) per un periodo definito dalla durata obbligatoria di legge;
Dati come indirizzi e-mail, nome e cognome, telefono, fax, ecc. fino a quando non ne richiedi la cancellazione o effettui la disiscrizione da eventuali servizi;
Conferimento dei dati o mancato conferimento

Il conferimento dei dati è obbligatorio per quel che riguarda gli obblighi di legge e facoltativo per quel che riguarda l’eventuale uso di specifici servizi. Il rifiuto dei dati obbligatori (come per esempio quelli per la fatturazione) impedisce di svolgere gli adempimenti connessi alla normale gestione del rapporto di lavoro, mentre il rifiuto dei dati necessari per i servizi impedisce l’erogazione degli stessi.

Modifiche alla presente informativa

La presente Informativa potrà subire variazioni e aggiornamenti.

I campi contrassegnati dall'asterisco (*) sono obbligatori