Roma Bella

Visite guidate a Roma e nel Lazio

APPUNTAMENTO: DOMENICA 15 NOVEMBRE 2020 H 15 IN PIAZZALE OSTIENSE DAVANTI ALLA PIRAMIDE CESTIA. DURATA: 2 H. LA GUIDA E' RICONOSCIBILE IN LOCO DAL CARTELLO ROMA BELLA.

PRENOTAZIONE: OBBLIGATORIA VIA MAIL A: inforomabella@virgilio.it, o chiamando i n. tel. 0697858194; 0661661527, o compilando il form sottostante. La visita guidata di Testaccio con l'associazione culturale Roma Bella è gratis per i Soci. Ingressi tutti liberi.

L’anfora romana che campeggia sullo stemma di Testaccio richiama immediatamente le origini antiche del rione. Il nome stesso deriva dal latino testa (coccio) con riferimento a quel Mons Testaceus o Monte dei Cocci, centro geografico e simbolico del quartiere, formato artificialmente da milioni di detriti di anfore qui deposti dopo l’arrivo al vicino Emporium.

La presenza di questo grande e frequentato porto ha determinato la vocazione commerciale dell’area: la continuità d’uso mercantile è stata motivata per secoli dalla vicinanza al Tevere, fiume navigabile e rapida via di trasporto per le merci. Questa stessa caratteristica ha determinato la storia moderna del rione, cominciata all’indomani della proclamazione di Roma capitale del nuovo Regno d’Italia. Già nei primi Piani Regolatori del 1873 e 1883 l’area viene destinata all’espansione di attività produttive e industriali. Fino a quest’opera di riorganizzazione la zona, spesso alluvionata e malarica, era abitata da classi umili e frequentata dal popolo romano negli spazi verdi adibiti a uso pubblico soprattutto durante le festose “ottobrate”.

Tra le prime e più rilevanti trasformazioni del quartiere, che ne cambieranno totalmente il volto, c’è la costruzione del nuovo Mattatoio che va a sostituire il vecchio impianto di Piazza del Popolo.

Nel 1888 l’architetto Gioacchino Ersoch è chiamato a realizzare un enorme complesso di padiglioni adibito alla macellazione e alla distribuzione delle carni destinate a rifornire l’intera capitale. Parallelamente si impone la necessità di erigere un quartiere di abitazioni destinate ad ospitare gli operai impiegati nelle attività del Mattatoio e degli altri servizi che si vanno sviluppando nella zona. Il progetto iniziale è pensato come un insediamento periferico e autosufficiente ma assolutamente decoroso e dignitoso pur essendo destinato alla classe popolare. Presto però questo progetto-modello sarà abbandonato per mancanza di fondi e sarà ripreso solo più avanti, nel corso del Novecento.

Come sempre succede quando si visita Roma, non potremo parlare di una sola epoca o di un solo stile. La nostra passeggiata nella storia ci porterà dall’antica Piramide eretta in età augustea come sepolcro di Caio Cestio septemviro degli Epuloni, al Cimitero Acattolico, affascinante complesso di sepolture costruito tra la fine del Settecento e l’Ottocento che conserva ancora intatta l’atmosfera del Romanticismo anglosassone. Finiremo naturalmente il nostro giro all’Ex Mattatoio, bellissima architettura industriale oggi riconvertita a sede di attività culturali e non solo.

(testi a cura della prof.ssa Marina Giorgini)

Contattaci


Titolare, responsabile e incaricati del trattamento
Il titolare del trattamento di questo sito web è

Associazione Roma Bella
C.F. 90128950566

L’elenco aggiornato dei responsabili e degli incaricati al trattamento può essere richiesto direttamente al titolare.

Finalità del trattamento

I Tuoi dati personali sono trattati per le seguenti finalità:

Gestire e mantenere il sito web;
Adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali e fiscali derivanti da rapporti in essere;
Adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità;
Prevenire o scoprire attività fraudolente o abusi dannosi per il sito web;
Inviarti via mail informazioni su prodotti o servizi;
Raccogliere e processare gli ordini da te effettuati;
Permettere di registrarti al sito web;
Permetterti l’iscrizione al servizio di newsletter fornito dal Titolare e degli ulteriori Servizi eventualmente da Te richiesti;
Inviarti via e-mail newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare
Soft spam

Nel caso fossi già cliente potrai ricevere comunicazioni commerciali tramite e-mail relative a servizi e prodotti analoghi a quelli di cui hai già usufruito. Potrai in qualsiasi momento richiedere la rimozione da questo servizio contattando il Titolare o facendo click nell’apposito pulsante all’interno delle mail.

Categorie di dati personali trattati

Il Titolare per quanto concerne questo sito web tratta dati personali e identificativi tra cui:

Dati di fatturazione: intestazione attività, indirizzo completo, codice fiscale, partita IVA;
Dati di contatto: telefono e e-mail;
Dati di contatto facoltativi: nome, cognome, telefono mobile, numero di fax e posta elettronica certificata;
Destinatari e categorie di destinatari a cui i tuoi dati personali vengono comunicati

Il Titolare comunicherà i tuoi dati ai soggetti ai quali la comunicazione è obbligatoria per legge, come ad esempio soggetti che gestiscono i dati ai fini fiscali o organismi di vigilanza e autorità giudiziarie. I Tuoi dati non saranno diffusi a terzi.

Informiamo inoltre che i dati sono custoditi per nostro conto da soggetti terzi tramite servizi specifici che ci vengono forniti (database, fornitori di hosting, fornitori di servizi web, soggetti che gestiscono i nostri computer o i nostri software).

Modalità del trattamento

Il trattamento dei Tuoi dati personali è realizzato conformemente alla vigente norma. I Tuoi dati personali possono essere sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico e saranno trattati in modo corretto, trasparente e con la massima tutela per le tue informazioni.

Non viene effettuata profilazione in grado di identificarti univocamente;
Nel sito web è presente lo strumento di statistica Google Analytics che viene utilizzato per conoscere dati dettagliati su quante persone visitano il sito web e quali pagine guardano, ecc. Questo strumento è stato impostato in modo che il tuo indirizzo IP sia anonimizzato. Da queste statistiche quindi non è possibile risalire a una specifica persona.
Diritti degli interessati

In qualità di interessato, hai i diritti di cui all’art. 7 Codice Privacy e art. 15 GDPR e precisamente:

Diritto di accesso. Hai il diritto di ottenere la conferma che sia in corso un trattamento, l’accesso ai dati che ti riguardano e tutte le informazioni sulle finalità, sugli eventuali destinatari a cui vengono comunicati i tuoi dati personali, sull’origine dei dati (nel caso non sia raccolti presso l’interessato), sulla durata del trattamento e sulle eventuali conseguenze di un trattamento basato sulla profilazione;
Diritto di rettifica: Hai il diritto di richiedere la rettifica, l’integrazione o modifica dei dati personali che ti riguardano;
Diritto alla cancellazione: Puoi ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali se non sono pertinenti, inadeguati rispetto alle finalità del trattamento, se revochi il consenso oppure se i dati sono trattati in un modo illecito;
Diritto alla limitazione del trattamento: Hai il diritto ad ottenere che il trattamento sui tuoi dati sia limitato, ossia, che i tuoi dati personali siano contrassegnati con l’obiettivo di limitarne l’ulteriore trattamento (eccetto quello strettamente tecnico per la conservazione);
Diritto alla portabilità: Hai il diritto di ottenere i dati in formato elettronico e che questi siano trasferiti a un altro titolare del trattamento (per i dati trattati con mezzi automatizzati e laddove sia tecnicamente possibile);
Per esercitare questi diritti potrai contattare il Titolare del trattamento attraverso la pagina contatti.

Diritto di opposizione

Hai il diritto di opporti in qualsiasi momento per motivi connessi alla tua situazione al trattamento dei dati personali che ti riguardano.

Hai il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo se ritieni che siano stati violati i tuoi diritti o che i tuoi dati personali siano stati utilizzati in modo non corretto.

Conservazione e raccolta dei dati

I dati vengono conservati in formato elettronico o cartaceo nei modi più consoni e sicuri per un periodo di:

Dati obbligatori per legge (es. dati per la fatturazione) per un periodo definito dalla durata obbligatoria di legge;
Dati come indirizzi e-mail, nome e cognome, telefono, fax, ecc. fino a quando non ne richiedi la cancellazione o effettui la disiscrizione da eventuali servizi;
Conferimento dei dati o mancato conferimento

Il conferimento dei dati è obbligatorio per quel che riguarda gli obblighi di legge e facoltativo per quel che riguarda l’eventuale uso di specifici servizi. Il rifiuto dei dati obbligatori (come per esempio quelli per la fatturazione) impedisce di svolgere gli adempimenti connessi alla normale gestione del rapporto di lavoro, mentre il rifiuto dei dati necessari per i servizi impedisce l’erogazione degli stessi.

Modifiche alla presente informativa

La presente Informativa potrà subire variazioni e aggiornamenti.

I campi contrassegnati dall'asterisco (*) sono obbligatori