Roma Bella

Visite guidate a Roma e nel Lazio

APPUNTAMENTO PER LA VISITA SERALE DEI MUSEI VATICANI: VENERDI 30 APRILE 2021 H 19 ALLE MURA VATICANE, PRESSO L'INCROCIO CON VIA LEONE IV. TERMINE H 21,45. LA GUIDA E' RICONOSCIBILE IN LOCO DAL CARTELLO ROMA BELLA.

PRENOTAZIONE: OBBLIGATORIA VIA MAIL A: inforomabella@virgilio.it, o chiamando i n. tel. 0697858194; 0661661527 (attivi tutti i giorni h 8-20).

VISITA SERALE MUSEI VATICANI E CAPPELLA SISTINA

La visita guidata serale nei Musei Vaticani, molto più bella del percorso diurno grazie al minor afflusso di turisti e alla sapiente illuminazione notturna, ha inizio dal “Cortile della Pigna”, la sezione più ad ovest del Cortile del Belvedere, realizzato da Donato Bramante per volontà di papa Giulio II, per collegare i palazzi "invernali" situati più vicino al Tevere sulla destra della basilica di San Pietro, e il complesso “del Belvedere” frequentato dai papi in estate, collocato più in alto, sulla cima dei Colli Vaticani.

Visita guidata serale nei Musei Vaticani senza fila

LE TAPPE DELLA VISITA GUIDATA NOTTURNA IN VATICANO

Il Cortile della Pigna prende il nome dalla grande pigna di bronzo di L. Cincius Salvius, rinvenuta presso il Tempio di Iside in Campo Marzio, e impiegata nel Medioevo come ornamento della vasca per le purificazioni rituali antistante l'antica basilica costantiniana,  qui collocata agli inizi del XVII secolo. Alla luce del tramonto il cortile della pigna si mostra in tutto il suo fascino, ammantato nel chiarore della luna, e ci introduce attraverso il portale settentrionale in un percorso ricchissimo di opere d’arte.

Si accede dunque prima al Museo Chiaramonti dal nome del fondatore papa Pio VII e poi al settecentesco Museo Pio-Clementino, interamente dedicato all'arte classica, che custodisce una serie infinita di capolavori come l'Apollo del Belvedere, il Torso del Belvedere, la Venere Felice e il Gruppo del Laocoonte, quest’ultimo ritenuto unanimemente il più bel gruppo scultoreo giuntoci in originale dal mondo antico, e anche la prima statua ad entrare a far parte della Collezione Vaticana nel 1506, per iniziativa di Michelangelo e di papa Giulio II.

Dopo aver fatto tappa nella Sala Rotonda, con al centro la fontana in porfido (circonferenza di 13 metri!) proveniente dalla domus aurea di Nerone e sul pavimento gli splendidi mosaici policromi di Otricoli, passiamo nella Sala a Croce Greca, dove sono custoditi i sarcofagi in porfido di Sant'Elena e di Santa Costanza. Ci dirigiamo quindi verso le tre più famose Gallerie dei Musei: la Galleria dei Candelabri, con una collezione di 600 opere di scultura antica raccolte da papa Pio VI Braschi; la Galleria degli Arazzi con la serie della Scuola Nuova realizzata dalla bottega fiamminga di Peter van Aelst su cartoni degli allievi di Raffaello; la Galleria delle Carte Geografiche, anche questa splendidamente  illuminata, che con i suoi 120 metri di lunghezza ci presenta una perfetta sintesi delle conoscenze cartografiche e geografiche della Penisola Italiana alla fine del XVI secolo. Con le 40 carte geografiche affrescate lungo le pareti, che raffigurano le regioni d'Italia, dettagliatamente rappresentate con l’indicazione di città, porti, borghi, castelli, battaglie storiche, è l'occasione, per ogni visitatore, per andare alla ricerca della sua città di origine!

Visite guidate notturne Cappella Sistina

VISITA SERALE ALLE STANZE DI RAFFAELLO E ALLA CAPPELLA SISTINA

Giungiamo alle Stanze di Raffaello, ovvero gli appartamenti privati di Papa Giulio II Della Rovere, che una volta salito al soglio pontificio non volle abitare nelle stesse sale occupate dal suo predecessore, Alessandro VI Borgia, nemico giurato dei Della Rovere, facendo dipingere per sé nuove stanze a partire dal 1508. Qui potremo ammirare nella maggior tranquillità della sera, le opere più celebri del Rinascimento, come la "Liberazione di San Pietro dal Carcere", il primo "notturno" nella storia della pittura universale, "L'incendio di Borgo" e la "Scuola di Atene".

Dopo avere illustrato gli appartamenti di Papa Alessandro VI Borgia, la nostra visita notturna dei Musei Vaticani si conclude intorno alle ore 21,45 nella Cappella Sistina dedicata all'Assunta. Michelangelo è il protagonista eccelso del ciclo decorativo, composto in due tempi, con la volta recante le Storie della Genesi, figure di Profeti, Sibille e Antenati di Cristo, dipinta tra il 1508 e il 1512, e la parete dell'altare con il Giudizio Universale (1535 – 1541). La luce artificiale proveniente da proiettori collocati dietro le finestre riproduce per intensità e qualità quella diurna, permettendoci di godere appieno del più grande capolavoro della pittura mondiale.

PRENOTA IL BIGLIETTO SALTA-FILA CON VISITA GUIDATA SERALE AI MUSEI VATICANI, INSERENDO QUI SOTTO: NOME, COGNOME, CELLULARE, NUMERO DEI PARTECIPANTI.

LA VISITA GUIDATA NOTTURNA DEI MUSEI VATICANI E’ GRATIS PER I SOCI. LA TESSERA DI SOCIO COSTA €15, SI PUO' FARE SUL POSTO, VALE 12 MESI E CONSENTE UN NUMERO ILLIMITATO DI ATTIVITA' GRATUITE CON L'ASSOCIAZIONE CULTURALE ROMA BELLA.

LEGGI LE NOSTRE RECENSIONI SU TRIPADVISOR!

Contattaci


Titolare, responsabile e incaricati del trattamento
Il titolare del trattamento di questo sito web è

Associazione Roma Bella
C.F. 90128950566

L’elenco aggiornato dei responsabili e degli incaricati al trattamento può essere richiesto direttamente al titolare.

Finalità del trattamento

I Tuoi dati personali sono trattati per le seguenti finalità:

Gestire e mantenere il sito web;
Adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali e fiscali derivanti da rapporti in essere;
Adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità;
Prevenire o scoprire attività fraudolente o abusi dannosi per il sito web;
Inviarti via mail informazioni su prodotti o servizi;
Raccogliere e processare gli ordini da te effettuati;
Permettere di registrarti al sito web;
Permetterti l’iscrizione al servizio di newsletter fornito dal Titolare e degli ulteriori Servizi eventualmente da Te richiesti;
Inviarti via e-mail newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare
Soft spam

Nel caso fossi già cliente potrai ricevere comunicazioni commerciali tramite e-mail relative a servizi e prodotti analoghi a quelli di cui hai già usufruito. Potrai in qualsiasi momento richiedere la rimozione da questo servizio contattando il Titolare o facendo click nell’apposito pulsante all’interno delle mail.

Categorie di dati personali trattati

Il Titolare per quanto concerne questo sito web tratta dati personali e identificativi tra cui:

Dati di fatturazione: intestazione attività, indirizzo completo, codice fiscale, partita IVA;
Dati di contatto: telefono e e-mail;
Dati di contatto facoltativi: nome, cognome, telefono mobile, numero di fax e posta elettronica certificata;
Destinatari e categorie di destinatari a cui i tuoi dati personali vengono comunicati

Il Titolare comunicherà i tuoi dati ai soggetti ai quali la comunicazione è obbligatoria per legge, come ad esempio soggetti che gestiscono i dati ai fini fiscali o organismi di vigilanza e autorità giudiziarie. I Tuoi dati non saranno diffusi a terzi.

Informiamo inoltre che i dati sono custoditi per nostro conto da soggetti terzi tramite servizi specifici che ci vengono forniti (database, fornitori di hosting, fornitori di servizi web, soggetti che gestiscono i nostri computer o i nostri software).

Modalità del trattamento

Il trattamento dei Tuoi dati personali è realizzato conformemente alla vigente norma. I Tuoi dati personali possono essere sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico e saranno trattati in modo corretto, trasparente e con la massima tutela per le tue informazioni.

Non viene effettuata profilazione in grado di identificarti univocamente;
Nel sito web è presente lo strumento di statistica Google Analytics che viene utilizzato per conoscere dati dettagliati su quante persone visitano il sito web e quali pagine guardano, ecc. Questo strumento è stato impostato in modo che il tuo indirizzo IP sia anonimizzato. Da queste statistiche quindi non è possibile risalire a una specifica persona.
Diritti degli interessati

In qualità di interessato, hai i diritti di cui all’art. 7 Codice Privacy e art. 15 GDPR e precisamente:

Diritto di accesso. Hai il diritto di ottenere la conferma che sia in corso un trattamento, l’accesso ai dati che ti riguardano e tutte le informazioni sulle finalità, sugli eventuali destinatari a cui vengono comunicati i tuoi dati personali, sull’origine dei dati (nel caso non sia raccolti presso l’interessato), sulla durata del trattamento e sulle eventuali conseguenze di un trattamento basato sulla profilazione;
Diritto di rettifica: Hai il diritto di richiedere la rettifica, l’integrazione o modifica dei dati personali che ti riguardano;
Diritto alla cancellazione: Puoi ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali se non sono pertinenti, inadeguati rispetto alle finalità del trattamento, se revochi il consenso oppure se i dati sono trattati in un modo illecito;
Diritto alla limitazione del trattamento: Hai il diritto ad ottenere che il trattamento sui tuoi dati sia limitato, ossia, che i tuoi dati personali siano contrassegnati con l’obiettivo di limitarne l’ulteriore trattamento (eccetto quello strettamente tecnico per la conservazione);
Diritto alla portabilità: Hai il diritto di ottenere i dati in formato elettronico e che questi siano trasferiti a un altro titolare del trattamento (per i dati trattati con mezzi automatizzati e laddove sia tecnicamente possibile);
Per esercitare questi diritti potrai contattare il Titolare del trattamento attraverso la pagina contatti.

Diritto di opposizione

Hai il diritto di opporti in qualsiasi momento per motivi connessi alla tua situazione al trattamento dei dati personali che ti riguardano.

Hai il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo se ritieni che siano stati violati i tuoi diritti o che i tuoi dati personali siano stati utilizzati in modo non corretto.

Conservazione e raccolta dei dati

I dati vengono conservati in formato elettronico o cartaceo nei modi più consoni e sicuri per un periodo di:

Dati obbligatori per legge (es. dati per la fatturazione) per un periodo definito dalla durata obbligatoria di legge;
Dati come indirizzi e-mail, nome e cognome, telefono, fax, ecc. fino a quando non ne richiedi la cancellazione o effettui la disiscrizione da eventuali servizi;
Conferimento dei dati o mancato conferimento

Il conferimento dei dati è obbligatorio per quel che riguarda gli obblighi di legge e facoltativo per quel che riguarda l’eventuale uso di specifici servizi. Il rifiuto dei dati obbligatori (come per esempio quelli per la fatturazione) impedisce di svolgere gli adempimenti connessi alla normale gestione del rapporto di lavoro, mentre il rifiuto dei dati necessari per i servizi impedisce l’erogazione degli stessi.

Modifiche alla presente informativa

La presente Informativa potrà subire variazioni e aggiornamenti.

I campi contrassegnati dall'asterisco (*) sono obbligatori